banner ad

LASCIARREA E STEFANI IN TESTA AL CAMPIONATO ITALIANO

July 9, 20130 Comments

37454_1414276249960_6292615_nLASCIARREA  E STEFANI  IN TESTA AL CAMPIONATO ITALIANO, A SAN BENEDETTO DEL TRONTO I DUE PILOTI DELLA SCUDERIA RACING TEAM 74
CHIUDONO RISPETTIVAMENTE SECONDO  E  QUARTO. ABBIATI/ZENCOVIH COSTRETTI AL RITIRO PER PROBLEMI TECNICI.

8/05/2011 – San Benedetto del Tronto 8 maggio – Giornata entusiasmante e piena di adrenalina per i piloti della Scuderia Racing Team 74 in acqua per disputare la terza prova del Campionato Italiano Endurance.

Lasciarrea conclude al secondo posto della Boat Pro correndo su quasi tutto il percorso affiancato dal duo Talamo/Aruta scambiandosi
continuamente la conduzione della gara fino agli ultimi metri quando la coppia siciliana lascia Lasciarrea arretrato di pochi metri. Il
secondo posto di oggi fa totalizzare i punti sufficienti per mantenere la testa della classifica del Campionato Italiano.

Emozioni anche per Lucio Stefani che subito dopo la partenza fa un testa coda per poi rimettersi in gara e cercando di recuperare sugli
avversari fa un ulteriore testacoda girando una boa. Per fortuna solo tanta adrenalina e nessun danno, tanto che Stefani continua la sua
gara cercando di controllare gli avversari diretti e mantenere la leadership del Campionato Italiano grazie al quarto posto di oggi.

Gara difficoltosa e “sfortunata” per la coppia Gigi Abbiati e Claudia Zencovich, che per problemi elettrici e al motore sono stati costretti
al ritiro.

Le dichiarazioni dei piloti:
Guido Lasciarrea:
“E’ stata la gara più combattuta da quando corro in motonautica. Sono stati otto giri tutti pieni senza levare mai il gas, nemmeno ai giri
di boa. Sono soddisfatto della performance di oggi, abbiamo giocato fino all’ultimo minuto, recuperavo in boa quello che Talamo e Aruta
guadagnavano su di me. La barca è perfetta come sempre e un grande grazie va a Pino Ciccia ormai cacciavite di platino.”

Gigi Abbiati:
“Ci siamo trascinati i problemi che abbiamo subito a Verbania pensando di averli risolti, almeno adesso gli abbiamo identificati, purtroppo
e abbiamo un mese di tempo per risolverli, sicuramente a Bellaria (tappa 4) saremo preparati.

Lucio Stefani:
La barca è preparata al meglio, a causa di due testa coda, il primo in partenza e il secondo durante il recupero, ho concluso quarto dopo
aver amministrato e controllato al meglio i miei avversari diretti potendo mantenere il primo posto nella classifica generale del
Campionato Italiano Endurance.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Filed in: Stagione 2011

Leave a Reply

Back to Top